COMUNE DI CERVINARA

cervinara

Comune della provincia di Avellino si sviluppa fra le propagini del Monte Pizzone, della catena del Partenio e della pianeggiante Valle Caudina, a 284 metri s.l.m.. la leggenda vuole che il nome Cervinara derivi da un altare dedicato dai romani a Cerere, dea delle messi. Il borgo, probabilmente, sorse tra i IX e i X secolo d.C., in età longobarda, quando le popolazioni si trasferirono dalle campagne al borgo fortificato in località Castello. Cervinara ebbe numerosi feudatari, tra cui i Della Leonessa, i Filangieri, i Carafa, i Caracciolo e i Sant’Eramo; sono conservati in discreto stato alcuni dei palazzi nobiliari dell’epoca. Durante il periodo del brigantaggio, le bande di Cipriano e Giona La Gala scelsero come rifugio i monti sovrastanti il paese, terrorizzando la popolazione attraverso il ricatto e il saccheggio dei paese a valle. Questo triste periodo è stato ritratto da due cervinaresi illustri: lo storico Luigi Barionovi in una serie di studi legati ale territorio non solo cervinarese, e dalla scrittore Angelo renna nel suo romanzo storico “terre di briganti”.